Warning: Declaration of ElementorPro\Modules\Posts\Skins\Skin_Content_Base::register_controls(Elementor\Widget_Base $widget) should be compatible with Elementor\Controls_Stack::register_controls() in /home/customer/www/annicacerino.com/public_html/wp-content/plugins/elementor-pro/modules/theme-builder/widgets/post-content.php on line 30
12 passi verso il benessere. Auto mutuo aiuto. - Annica Cerino
bonfire-1867275_1280

12 passi verso il benessere. Auto mutuo aiuto.

I dodici passi verso il benessere. L’auto mutuo aiuto.

Si potrebbe far risalire la nascita dei gruppi di auto mutuo aiuto, convenzionalmente, al 1935, anno di fondazione degli Alcolisti anonimi. Siamo negli Stati Uniti, nel periodo della grande depressione quando le politiche proibizioniste, di fatto relegavano gli alcolisti al ruolo di falliti sociali. Essi furono puniti dalle istituzioni o, nella migliore delle ipotesi, ignorati.

In ogni caso non ricevevano alcun tipo di trattamento medico, poiché il loro era considerato un problema morale.

Quando il dott. Bob, alcolista che aveva conquistato la sobrietà incontra Bill, anche lui alcolista tra loro nasce un’amicizia. Iniziano ad aiutarsi reciprocamente a rimanere sobri e fu proprio quella relazione amicale, quel sostegno che li aiutò a rimanere sobri. Iniziarono ad ascoltare le storie dell’altro, con interesse, le ansie per il futuro, a confidarsi la paura di potercela fare da soli. Dopo un po’ di tempo si resero conto che l’incoraggiamento che ricevevano l’uno dall’altro dato anche solo dalla semplice presenza, dalla fiducia che riponevano vicendevolmente nell’altro e dall’ascolto sincero e autentico li stava trasformando. Li stava conducendo verso una vita migliore. Un diverso modo di rappresentarsi. Con uno sguardo più fiducioso per il futuro.

Così i due, non solo, si propongono di aiutarsi reciprocamente, ma decidono di aiutare gli altri con lo stesso problema.

Ispirati ai valori della solidarietà, onestà e purezza i due iniziarono a incontrare periodicamente altri alcolisti e insieme elaborare un programma di crescita personale e di recupero della sobrietà, noto come “i dodici passi”. I dodici passi definiscono i principi di funzionamento degli alcolisti Anonimi: il riconoscimento della propria impotenza di fronte all’alcool rappresenta la chiave di accesso al gruppo e l’elemento di identificazione reciproca tra i suoi membri.

È uno schema di pensieri progressivi che ci insegna a sviluppare modi di vivere più sani e felici. Studiando ed applicando alle nostre vite I dodici Passi impariamo un modo migliore di vivere.

Ognuno dei suoi membri del gruppo AA ha la responsabilità di aiutare gli altri, e di impegnarsi per il proprio cambiamento personale.

“Sforzarsi ad essere utile a qualcun altro”, come ha detto Bob, aiuta ad uscire dalla dipendenza.

  1. Abbiamo ammesso di essere impotenti di fronte alla dipendenza dal sesso e dall’amore e che le nostre vite erano divenute incontrollabili.
  2. Siamo giunti a credere che un Potere più grande di noi avrebbe potuto riportarci alla ragione.
  3. Abbiamo deciso di affidare la nostra volontà e le nostre vite alle cure di Dio, così come noi possiamo concepirLo.
  4.  Abbiamo proceduto ad un inventario morale profondo e coraggioso di noi stessi.
  5.  Abbiamo ammesso davanti a Dio, a noi stessi e ad un altro essere umano la natura esatta dei nostri torti.
  6.  Siamo giunti ad accettare, senza riserve, che Dio eliminasse tutti questi difetti del nostro carattere.
  7.  Abbiamo umilmente chiesto a Dio di porre rimedio alle nostre insufficienze.
  8.  Abbiamo fatto una lista di tutte le persone a cui abbiamo fatto del male e abbiamo deciso di fare ammenda verso queste persone.
  9. Abbiamo fatto direttamente ammenda verso queste persone, quando possibile, salvo nei casi in cui questo avrebbe potuto recare danno a loro o ad altri.
  10. Abbiamo continuato a fare il nostro inventario personale, e quando ci siamo trovati in torto lo abbiamo ammesso senza esitare.
  11. Abbiamo cercato attraverso la preghiera e la meditazione, di migliorare il nostro contatto cosciente con un Potere più grande di noi, chiedendo solo di conoscere la Sua volontà per noi e di avere la forza di metterla in atto.
  12. Avendo ottenuto per mezzo di questi passi, un risveglio spirituale, abbiamo cercato di trasmettere questo messaggio ai dipendenti dal sesso e dall’amore e di praticare questi princìpi in tutti i campi della nostra vita.

condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp