Domenica-14-settembre (1)

Il viaggio della verità

La verità è un mondo nel mondo, per sua natura multiforme e inguaribilmente ambigua nel suo significare.

Si è alla ricerca di verità assolute, di certezze immutabili, di “un centro di gravità permanente”, si inizia il viaggio alla ricerca di stazioni di arrivo e non teniamo in considerazione che il biglietto è di sola andata. Non c’è il biglietto di ritorno. È un viaggio continuo e inesauribile. La verità è lungo il percorso.

Il treno che conosce la via della sola andata, ci restituisce immagini affastellati di panorami inattesi quanto meravigliosi, a volte avviciniamo il naso al vetro per poterli catturare con gli occhi, ci sporgiamo per respirare scenari che non ci aspettavamo. Attraversiamo luoghi di cui ignoravamo l’esistenza, restiamo a volte disturbati da scenari umbratili, disarmonici e malfatti che ci rivelano la poca amorevolezza e la poca cura che si ha per quegli angoli di mondo. A volte si avvicendano visuali che consideriamo bellissimi e subitamente altri per cui storciamo il naso.

Il percorso ci riconsegna un panorama variegato.

La verità è il luogo dell’infedeltà, delle ombre, delle contraddizioni, delle cose indecifrabili, delle memorie granitiche che poi si diluiscono ad altre memorie fino a mescolarsi, dell’avvicendarsi delle rappresentazioni di sé e delle sue sfumature.

È di una sostanza morbida e in continua trasformazione. Kafka asseriva che “la verità è viva e possiede pertanto un volto vivo e mutevole”.

Esistono tante verità per ciascuno di noi, quante sono le unità di tempo che costituiscono un secondo, tante verità quante sono le “sub-personalità” che ci abitano dentro. Tante sono le verità a secondo degli stati d’animo che viviamo, a secondo delle carenze che in parte ci hanno caratterizzato. A seconda della nostra evoluzione, in base alle costellazioni di energie.

A secondo della percezione che hai di te stesso.

A secondo dell’anfratto di vita che stai vivendo in un uno specifico momento.

Oggi è vero così, domani chissà.

La verità cambia lungo il percorso e noi con essa.

condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp