Warning: Declaration of ElementorPro\Modules\Posts\Skins\Skin_Content_Base::register_controls(Elementor\Widget_Base $widget) should be compatible with Elementor\Controls_Stack::register_controls() in /home/customer/www/annicacerino.com/public_html/wp-content/plugins/elementor-pro/modules/theme-builder/widgets/post-content.php on line 30
L'ascolto è presenza - Annica Cerino
cielo-e-vegetale

L’ascolto è presenza

Quando si ascolta una persona, che sia un amico o un cliente in un setting di cura o di aiuto, occorrerebbe andar via. Mi spiego. L’altro ha bisogno di te e del tuo ascolto, della tua attenzione e più di ogni altra cosa avrebbe bisogno della tua comprensione, e affinchè il suo disagio sia accolto, con sincerità, affinchè il suo modo di essere sia davvero accettato incondizionatamente è necessario fare spazio. 


L’ascolto autentico ha bisogno di spazio.

Ha bisogno che ci si metta da parte e lasciare uno spazio in cui l’altro si esprima e si ricerchi senza inciampare nel giudizio dell’ascoltatore o nel suo sistema di credenze e convinzioni che di fatto non gli appartengono. 


Come può un cliente o amico incagliarsi nei pregiudizi dell’ascoltatore? Basta una domanda, seppur fatta con aria disinteressata e benevola, che faccia trapelare tutto il pensiero recondito e giudicante che si cela dietro quel sorriso cordiale e fintamente di larghe vedute. Oppure, emettere la propria opinione come se si dicesse “IPSE DIXIT”, oppure la mimica facciale, il linguaggio del corpo non può nascondere la verità di quella relazione.
La cosa migliore è elaborare i propri vissuti, le proprie insoddisfazioni, le proprie aspettative deluse, i risentimenti, tenere le finestre aperte su altre realtà e dunque fare spazio per poter veramente dirsi efficaci nell’ascolto. Ma soprattutto sinceri.

condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp