Warning: Declaration of ElementorPro\Modules\Posts\Skins\Skin_Content_Base::register_controls(Elementor\Widget_Base $widget) should be compatible with Elementor\Controls_Stack::register_controls() in /home/customer/www/annicacerino.com/public_html/wp-content/plugins/elementor-pro/modules/theme-builder/widgets/post-content.php on line 30
Arte e Pazzia - Annica Cerino
ligabue-autoritratto-mosche-evidenza

Arte e Pazzia

Il legame fra arte e pazzia è da sempre noto  e conturbante: vi è qualcosa negli occhi del folle che coglie aspetti della realtà invisibili ai più. Dettagli, sfumature, ribaltamenti di senso magici, grotteschi o inquietanti.

Non è un caso che molti fra i più celebri artisti di tutti i tempi, da Michelangelo a Van Gogh, da Munch a Pollock, da Ligabue a Basquiat o Francis Bacon, avessero una vita interiore molto tormentata e fuori dagli schemi.

In alcuni casi, l’arte diventa persino uno strumento terapeutico, un modo per esprimere e sublimare il proprio tormento. Succede così piuttosto di frequente che pazienti di ospedali psichiatrici decidano di darsi alla pittura, con risultati spesso stupefacenti.

E succede anche che, a qualche anno di distanza, queste opere finiscano in una mostra dedicata appunto al legame fra arte e pazzia.

condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp